Le isole Canarie godono di un regime fiscale agevolato, questo permette a chi vive a Tenerife di risparmiare su molti prodotti. Gli stipendi sono in media leggermente più bassi di quelli italiani anche se è più facile arrivare alla fine del mese.

Nelle località turistiche il costo degli affitti rimane abbastanza elevato, spostandosi anche solo di pochi km si riesce invece a spuntare prezzi decisamente più vantaggiosi. (questo argomento viene trattato nel sezione Appartamenti - Tenerife).

Fare la spesa costa in media di meno che in Italia, se però ci si rivolge a marchi italiani si spende qualche cosa di più. La Spagna è un paese mediterraneo e ha molti prodotti di qualità paragonabili a quelli provenienti dall'Italia a prezzi più vantaggiosi: prosciutti, oli d'oliva, vini da tavola...

La frutta e la verdura si trova ad ottimi prezzi nei mercati agricoli, è invece più cara nei supermercati.

Prodotti elettronici, elettrodomestici e automobili, grazie ad imposte molto più basse, risultano decisamente più vantaggiosi.

Superalcolici, profumi e sigarette sono altri prodotti decisamente convenienti, un pacchetto di Marlboro costa circa 2,80 € quando in Italia costano 5,20 € (il prezzo dei tabacchi non è imposto e può variare di circa 10 cent. a seconda di dove vengono acquistati). Per chi visita l'isola come turista si ricorda il limite di esportazione di massimo una stecca di sigarette per adulto.

Andare a mangiare fuori è un altro costo che risente molto del turismo. In località come Los Cristianos, Playa de Las Americas, Puerto de la Cruz si arriva facilmente a spendere 20/25 € a persona. In ristoranti più fuori mano si cena con prezzi a partire da 10/12 €.

La regola generale è che dove sono presenti i turisti i prezzi sono più cari di un buon 30%. Dove la presenza dei turisti è più limitata i prezzi sono decisamente più convenienti. Ad esempio pochi giorni fa a Playa de Las Teresitas vicino a Santa Cruz (spiaggia frequentata principalmente da residenti), ho mangiato ad un chiosco una frittura di calamari, pane, una birra piccola (caña) ed un caffè espresso per 7,50 €. 

I prezzi della Benzina si aggirano intorno ad 1 € il litro mentre quelli del gasolio intorno ai 90 cent. Le autostrade sono ben curate e gratuite.

Se si prende la residenza sull'isola e quindi si paga le tasse li, si ha diritto a molti sconti in musei, parchi, traghetti e voli verso la spagna continentale.

Va inoltre ricordata che alcune spese come il riscaldamento sono totalmente inesistenti (escluso le zone sui rilievi), essendo il clima estivo tutto l'anno.

Nel link seguente troverete il prezzo aggiornato dei combustibili nelle principali pompe di Benzina dell'isola, inutile dire che è molto, molto più basso di quello italiano.

BENZINA http://www.elpreciodelagasolina.com/gasolineras/tenerife:34278

 

Elenco delle assicurazioni per auto sull'isola, molte permettono di fare un preventivo online (mediamente molto più economiche di quelle italiane)

ASSICURAZIONI http://www.paginasamarillas.es/

 

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter